Genitore classe 3° Scientifico

Image
lettera
Body

Un doveroso ringraziamento

In questo momento particolare e difficile per tutti noi ma, soprattutto, per i nostri figli volevo ringraziare la Vostra scuola e la Vostra organizzazione. Devo dire che quando è iniziata questa situazione, questa lunga quarantena, che presumo durerà ancora molto, ero ed ancora sono molto preoccupato, per l’andamento dell’anno scolastico. In particolare la mia preoccupazione era dovuta al fatto che non sapevo mio figlio come avrebbe reagito a questa situazione e soprattutto quale sarebbe stata la sua tenuta psicologica. Poi invece, a parte un iniziale, fisiologico, momento di disorganizzazione, devo dire che mio figlio ha reagito nel giusto modo e si è subito riorganizzato. Questo grazie a Voi, grazie a tutti i Vostri insegnanti che li hanno seguiti da subito e da subito li hanno “inondati” di compiti. Santi e benedetti compiti, così sono impegnati e non si annoiano!!! 
Ringraziare un professore più di altri potrebbe sembrare ingiusto e quindi li ringrazio tutti in egual maniera, però un ringraziamento particolare lo devo a lei, prof. Vallefuoco, perché da subito ha intrapreso iniziative volte a regolare il disordine. Dopo l’ennesima lezione web, Francesco si è dimostrato entusiasta proprio del sistema e dell’organizzazione che i professori, chi più chi meno, comunque unitamente ai ragazzi ed al Vostro coordinamento, hanno saputo raggiungere. Immagino che anche Voi, un pò per il fatto che questa situazione è di emergenza, un pò per il fatto che siete una struttura in crescita, quindi con tutto quello che comporta, abbiate avuto qualche problema organizzativo. Questo ringraziamento quindi giunga a tutti Voi, a tutti gli insegnanti che stanno cercando di riorganizzarsi e di riorganizzare la vita dei nostri ragazzi, con la speranza che la didattica e la preparazione non subisca “grandi” ed “irrecuperabili” rallentamenti. 
Non posso non ricomprendere nel ringraziamento anche quello ai Vostri studenti, tra questi anche mio figlio che, per quanto mi sembra, si stiano impegnando in questa situazione di emergenza e che la stanno affrontando con la giusta motivazione e maturità. 
Evidentemente anche questo è dovuto all’armonia che avete saputo costruire in tempi migliori. 
Questo ringraziamento mi auguro sia gradito e soprattutto serva da stimolo, ora più di prima, affinché continuiate con il Vostro impegno nella formazione dei nostri ragazzi per il tempo che verrà che, purtroppo, non sarà così breve.

Grazie e buon lavoro