You are here

La Pasqua, curiosità su questa ricorrenza


I Vangeli contengono dei riferimenti alla Pasqua nell'ambito di narrazioni legate alle esperienze della figura di Gesù durante la sua vita. Eppure, nella tradizione cattolica la Pasqua è una ricorrenza legata proprio all'evento della resurrezione di Gesù, nata quindi successivamente.

In effetti, la Pasqua cui fanno riferimento i Vangeli è quella ebraica, con cui quella cristiana ha mantenuto dei legami storici.

Il termine “Pasqua” deriva dall'aramaico “pasah”, poi diventato “pascha” in greco, che significa “passare oltre”.

Secondo la Bibbia, Dio inflisse dieci piaghe – punizioni – agli Egizi per consentire a Mosè di liberare gli Israeliti loro schiavi e come segno della propria presenza. La decima consisteva nella morte di tutti i primogeniti maschi del regno. Affinché i propri figli fossero graziati, le famiglie del popolo ebraico avrebbero dovuto sacrificare un agnello ed utilizzarne il sangue per marchiare l'ingresso delle loro abitazioni. Questo segnale avrebbe indicato alla mano di Dio di fronte a quali porte “passare oltre”, e da qui la scelta del nome “Pasqua” per la commemorazione della liberazione degli Ebrei.

Il mantenimento di questa parola per la Pasqua cristiana può ricollegarsi alla somiglianza con un altro termine di origini greche, “pathein”, “soffrire”, con un chiaro richiamo alla Passione di Cristo.

Inoltre, la sconfitta della morte da parte di Gesù rappresenta il suo divenire Redentore dell'umanità, il suo liberarla dal peccato originale di Adamo ed Eva. Questo avvicina in un certo senso le due celebrazioni, che vedono entrambe centrale un atto di liberazione, quella ebraica del popolo israelitico da parte di Dio, quella cattolica degli esseri umani da parte di suo figlio Gesù.

Per finire, una piccola curiosità: l'usanza di regalare uova di cioccolato è ovviamente più recente, ma è stata preceduta da quella di regalare vere uova. Come mai? Perché l'uovo, apparentemente inanimato come il sepolcro di pietra dove era stato sepolto Gesù, nasconde in sé una nuova vita pronta a rompere il guscio per venir fuori.

Buona Pasqua a tutti!